Corsi per Bambini

 

 

Corsi, workshop e seminari sono attività di Educazione Popolare rivolte ai soci Arci.
SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK !

 

[cmsms_row data_width=”boxed” data_padding_left=”3″ data_padding_right=”3″ data_color=”default” data_bg_color=”#ffffff” data_bg_position=”top center” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_size=”cover” data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_color_overlay=”#000000″ data_overlay_opacity=”50″ data_padding_top=”0″ data_padding_bottom=”50″][cmsms_column data_width=”1/1″][cmsms_toggles mode=”toggle” animation_delay=”0″][cmsms_toggle title=”IMPROVVISAZIONE TEATRALE PER BAMBINI”]

Improvvisazione Teatrale per bambini

I bambini vengono accompagnati attraverso un percorso che sviluppa più attitudini: ascolto, concentrazione, rispetto dell’altro, creatività, espressività ed accettazione “dell’errore”. Lo sviluppo delle capacità espressive e aggregative dei ragazzi avviene tramite l’utilizzo di tecniche teatrali, in particolare attraverso esercizi di improvvisazione, che fanno emergere emozioni ed attitudini individuali. Gli incontri sono suddivisi per macro-temi (il corpo, lo spazio, la voce, etc.) e mirano nel loro complesso a liberare la personalità dei loro piccoli fruitori da timori e inibizioni, spronandoli alla libera espressione del loro mondo interiore, anche attraverso l’acquisizione di una maggiore disinvoltura nei gesti e nei movimenti. L’improvvisazione non si improvvisa. È una disciplina vera e propria che richiede la conoscenza e l’applicazione dei motori della drammaturgia, della regia e della recitazione, contemporaneamente.

8-12 anni

Giovedì 17.00-18.30

25 incontri

180 euro

Primo incontro con prova: 19 settembre

Con Cristina Combi

 

[/cmsms_toggle][cmsms_toggle title=”MASSAGGIO NEONATALE”]

MASSAGGIO INFANTILE

Il corso si articola in 5 incontri, a cadenza settimanale, ciascuno della durata di un’ora e mezza. La prima parte dell’incontro è dedicata all’apprendimento delle diverse sequenze di massaggio. Successivamente viene proposto dall’insegnante e discusso in gruppo un argomento teorico riguardante lo sviluppo del bambino da 0 a 12 mesi (il pianto, la fisiologia del sonno, le tappe di sviluppo, l’alimentazione…).
Tutto il materiale viene fornito dall’insegnante (olio per massaggio, materassino, traversine assorbenti, dispense). Il massaggio del bambino è un’antica tradizione presente nella cultura di molti paesi che recentemente è stata riscoperta e si sta espandendo anche nel mondo occidentale. L’evidenza clinica e le recenti ricerche hanno infatti confermato l’effetto positivo del massaggio sullo sviluppo e sulla maturazione del bambino a livello fisico, psicologico ed emotivo.

I BENEFICI DEL MASSAGGIO

1)Stimolazione
Il massaggio facilita nel bambino la conoscenza del proprio schema corporeo, lo aiuta a coordinare i movimenti, migliora la capacità di apprendimento, l’integrazione sensoriale  e attraverso la stimolazione tattile, promuove ed accelera le connessioni neuronali, favorendo la crescita della guaina mielinica. Ne ricevono beneficio il sistema circolatorio, digerente, ormonale, immunitario e respiratorio.
2)Rilassamento
Oltre all’evidente effetto del rilassamento muscolare, i movimenti ritmici delle mani, il susseguirsi della frequenza, la ritualità dei gesti, sono tutti elementi che possono facilitare l’acquisizione del ritmo sonno-veglia ed aiutare il bambino a scaricare le tensioni accumulate per l’eccessiva stimolazione. Infatti, durante il massaggio, si è notato un aumento della produzione di ormoni come le endorfine, l’ossitocina e la prolattina, ed un conseguente abbassamento dei livelli di ACTH, cortisolo e norepinefrina (ormoni dello stress).

3) Sollievo

La pratica costante del massaggio può avere effetti benefici sui dolori della crescita, sulla tensione muscolare, su fastidi dovuti alla dentizione. Alcune sequenze, inoltre, sono state studiate specificatamente per arrecare sollievo al disagio delle coliche.

4) Interazione

Il massaggio utilizza i canali sensoriali e le modalità di comunicazione che favoriscono il processo di attaccamento genitore-bambino. Facilita infatti lo scambio di messaggi affettivi sia attraverso il linguaggio verbale che quello non verbale e fa sentire il bambino sostenuto, amato ed ascoltato, mentre attraverso l’osservazione, la pazienza, l’attenzione aiuta i genitori a riconoscere i segnali inviati dal piccolo, implementando così la loro capacità di sentirsi competenti. In situazioni particolari (es. adozione, affido…) può offrire al bimbo la possibilità di un’esperienza di contatto positiva e rassicurante.

Il corso è rivolto a mamme e/o papà con bambini da 0 a 7 mesi

Mercoledì 10.00-11.30

5 incontri

70 Euro

Primo incontro: 2 Ottobre

Con Teresa Lalario

[/cmsms_toggle][cmsms_toggle title=”IL PERCORSO DEI 5 SENSI”]

IL PERCORSO DEI 5 SENSI

Il Laboratorio è rivolto ai bambini di età compresa tra i 6 e i 12 mesi accompagnati da un genitore ed è articolato in 5 incontri a cadenza settimanale di un’ora e mezza ciascuno finalizzati alla libera esplorazione di un ambiente protetto e a misura di bambino attraverso i cinque sensi! Nel corso di ogni incontro l’educatrice parlerà dello sviluppo di ciascuno di essi e guiderà la coppia genitore-bambino alla sua scoperta attraverso una serie di coinvolgenti proposte ludico-educative.

Durante la prima parte dell’incontro ( circa 20 minuti) parleremo della formazione e dello sviluppo del senso oggetto dell’incontro e di aspetti riguardanti lo sviluppo del bambino da 0 a 12 mesi.
Durante la seconda parte dell’incontro i bambini avranno la possibilità di esplorare un ambiente appositamente e accuratamente allestito per stimolare al massimo il senso oggetto dell’incontro.
L’incontro terminerà con un breve momento di riflessione e confronto sull’esperienza.
Durante gli incontri verrà fornito materiale informativo e verranno offerti te’ e biscotti.
Il Laboratorio sarà tenuto da Teresa Lalario , educatrice perinatale e insegnante di massaggio infantile e di acquaticità neonatale.

Mercoledì 10.00-11.30

4 incontri

65 Euro

Primo incontro: 6 Novembre

Con Teresa Lalario

[/cmsms_toggle][cmsms_toggle title=”PORTARE IN FASCIA”] 

PORTARE IN FASCIA

Incontro informativo gratuito sull’arte del babywearing

Durante l’incontro parleremo di:

  • il passaggio da endogestazione ad esogestazione: i bisogni del neonato
  • la comunicazione genitore-bambino nei primi mesi di vita
  • storia del portare
  • benefici del babywearing
  • fisiologia del portare
  • i supporti portabebè: tipi e caratteristiche
  • come scegliere una fascia in tessuto

Mercoledì  11 Dicembre dalle 10.00 alle 11.30

 

Con Teresa Lalario, Consulente del Portare cvc, educatrice perinatale (formazione Mipa), Insegnante di massaggio infantile AIMI.

 

Con Teresa Lalario

 

[/cmsms_toggle][/cmsms_toggles][/cmsms_column][/cmsms_row]